Gli attrezzi fai da te sono indispensabili per qualunque professionista o appassionato di bricolage. Per effettuare piccole riparazioni o montare nuovi elementi d’arredo è sempre opportuno avere a propria disposizione, in casa o in garage, i propri attrezzi per fai da te. Bisogna, quindi, selezionare con cura i propri strumenti - in base alla tipologia di lavori che si svolgono con maggiore frequenza - per avere sempre a disposizione gli attrezzi per fai da te più versatili e funzionali, da poter prontamente utilizzare in qualsiasi situazione. Ma quali sono gli attrezzi da possedere? Ecco alcuni consigli che, certamente, vi saranno utili per effettuare un’accurata selezione.

Attrezzi fai da te: la soluzione a portata di mano

Che siate o meno dei professionisti, non ha importanza: disporre di un kit di attrezzi fai da te personalizzato è sempre una buona scelta, sia in termini di praticità che in termini di risparmio economico. Effettuare piccole riparazioni in maniera del tutto autonoma, eseguire il montaggio di mobili o anche di elementi di arredamento - come dei semplici scaffali o delle mensole - permette di risparmiare in maniera considerevole i costi d’intervento di un tecnico specializzato e, magari, di accrescere le proprie abilità nell'arte del bricolage. Sbagliando si impara, quindi non abbiate timore: con gli utensili per fai da te giusti avrete a disposizione un vero e proprio alleato per effettuare piccole operazioni di bricolage nel miglior modo possibile.

Dunque, quali sono gli attrezzi indispensabili per il fai da te che ogni professionista o appassionato deve sempre avere a propria disposizione? Certamente una cassetta attrezzi, creata a misura delle proprie esigenze. Questo piccolo ma utile strumento, infatti, contiene gli utensili fai da te più versatili e di piccole dimensioni, disposti al suo interno in maniera funzionale e ordinata. È fondamentale, quindi, avere sempre a disposizione i classici elementi di fissaggio - come i chiodi, le viti o i fischer - il nastro isolante, le pinze e un set di cacciaviti per effettuare, in maniera rapida e semplice, qualunque tipo di operazione.

Attrezzi fai da te manuali: quali sono quelli indispensabili?

Un attrezzatura fai da te completa non si può definire realmente tale se non si includono gli utensili per il fai da te ad utilizzo manuale. La loro corretta modalità d’uso prevede, sicuramente, una certa manualità nell'adoperare nel modo giusto tali strumenti ma, essendo sicuri ed ergonomici, si prestano ad una molteplicità di mansioni. Essi, infatti, si possono utilizzare, senza alcun problema, anche in assenza di corrente elettrica e in qualsiasi luogo - sia all’aperto che al chiuso. Tra gli attrezzi indispensabili per il fai da te ad uso manuale figurano certamente:

  • set di cacciaviti: a testa piatta e croce, di piccole o medie dimensioni. Utili per avvitare o svitare diverse tipologie di viti, sono tra gli utensili fai da te manuali più funzionali;
  • set di pinze: anche in questo caso, due o tre pinze di varie dimensioni sono indispensabili, sia per afferrare saldamente degli elementi, sia per tagliare fil di ferro o fili elettrici;
  • martello: se volete piantare un chiodo, per non sbatterci la testa, dovrete possederne inevitabilmente uno; non servono martelli particolarmente pesanti, ne basta uno di medie dimensioni;
  • cutter, o taglierino, a lama trapezoidale retrattile. Questo è un attrezzo per il fai da te davvero utile, poiché permette di effettuare tagli di estrema precisione su vari materiali;
  • seghetti: per materiali ferrosi e legnosi, con lame di larghezze e dimensioni diverse. Questi utensili per il fai da te sono estremamente utili sia da utilizzare in casa che, ad esempio, in giardino. 

Elettroutensili: gli attrezzi fai da te pratici e tecnologici

Gli elettroutensili, invece, sono degli utensili fai da te sofisticati e multifunzione - a corrente elettrica o a batteria - che combinano le tecnologie più innovative alla praticità di utilizzo. Con questi particolari attrezzi per il fai da te è possibile ridurre considerevolmente i tempi di lavoro - anche di quelli più complessi - diminuendone lo sforzo fisico e assicurando una precisione impeccabile. Tra gli attrezzi fai da te indispensabili vi sono:

  • trapano elettrico: fondamentale per eseguire dei fori precisi e senza sforzi. Disponibile sul mercato sia motore che a batteria, questo è un attrezzo per il fai da te indispensabile poiché permette di forare legno, muratura o metallo;
  • avvitatore elettrico: se non volete stare ore e ore ad avvitare qualsiasi tassello, e il vostro trapano elettrico non prevede la funzione avvitatore, potete considerare l’acquisto di un avvitatore, che semplificherà e rendere molto più semplice il vostro fai da te;
  • seghetto alternativo: se volete eseguire un taglio, ma non avete particolare bisogno di precisione, potete optare per questo strumento, che, a seconda del modello, vi consentirà di tagliare sia legno che ferro di diversi spessori (ricordatevi di cambiare la lama, però!).

Attualmente, le attrezzature fai da te sono disponibili sul mercato in una vasta gamma di varianti, sia manuali che elettrici o a batteria. Selezionare, quindi, gli utensili per il fai da te più adatti alle proprie esigenze è fondamentale poiché solo disponendo dei prodotti migliori potrete eseguire diverse operazioni - più o meno semplici - in completa autonomia e sicurezza.